Stop ai Roditori

Come catturare i topi

Se credete di avere un topo in casa, perché l’avete visto o avete percepito i segnali che ne evidenziano la presenza, dovrete sicuramente catturarlo.

Innanzitutto, nella maggior parte dei casi, non è mai un solo topo ad invadere la vostra casa ma anche se così fosse, non è sufficiente mettere la solita trappola con il formaggio, è un po’ un mito più vicino ai cartoni animati che alla realtà.

Una corretta derattizzazione “fai da te” va effettuata con  l’insieme di più trappole e l’esca giusta.

I topi amano scorrazzare ma difficilmente lo faranno al centro della stanza, corrono sempre a fianco ai muri o a superfici verticali che tendono a proteggerli.

Le trappole infatti, vanno piazzate sempre contro i muri con la parte di scatto rivolta proprio verso la superficie verticale dove avete riscontrato i segni del loro passaggio e quindi i loro percorsi.

L’esca per topi migliore è la crema di cioccolata, è sufficiente spalmarne un po’ sulla parte della trappola destinata all’esca.

Le trappole vanno piazzate contro le superfici verticali ogni massimo 45 cm, in questo modo creerete una vera e propria barriera sul percorso dei topi ottenendo i risultati sperati.

Questi chiaramente è la soluzione in caso di topi, se invece si tratta di ratti è un po’ differente, ve lo spieghiamo nel prossimo articolo>>.

Leggi come identificare il problema topi e ratti >>

Leggi i consigli e i trucchi degli esperti in derattizzazione >>

Scopri come avere una casa a prova di topi e ratti >>

 

 

Derattizzazione fai da te

1 Commento

  1. Come catturare i ratti | Topi Ratti
    ott 22, 2012 @ 12:50:04

    [...] aver visto come catturare i topi, vediamo come comportarci con i [...]

    Reply

Lascia un commento